Oltre le lancette

L'immagine può contenere: notte


Il tempo oggettivo è un freddo meccanismo sociale, nato per le convenzioni umane.
Con la nascita degli orologi e del tempo artificiale si è esteriorizzato il computo temporale delle nostre vite che, prima di questa invenzione, erano scandite da due ritmi sovrani: quello del cuore e quello della respirazione. Il battito del cuore sancisce lo scandire dei nostri sentimenti. La respirazione, il ritmo dei nostri pensieri. Agendo su questi due ritmi possiamo naturalmente dilatare la coscienza del tempo. Modulando la respirazione possiamo connetterci a diversi ritmi planetari. Sensibilizzarsi ai cicli interiori ridà alla giornata una dimensione spirituale a misura d’uomo in cui egli possa essere padrone e signore del suo tempo. Saper ottimizzare la qualità e la profondità del respiro e, con esso, raggiungere la pace del Cuore, è un passo fondamentale per dare profondità alla propria vita e per proiettarsi oltre le due lancette dell’orologio meccanico.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...